Siete una associazione o un gruppo di cittadini con una domanda, una necessità o un disagio che può beneficiare di uno studio scientifico? Lo sportello della scienza può aiutarvi ad entrare in contatto con un ricercatore esperto e con degli studenti interessati al vostro problema. 
Lo sportello della scienza è una struttura pilota senza scopo di lucro, che funziona da intermediario tra cittadini, ricercatori e studenti. Nella versione attuale questo sportello è stato aperto grazie al progetto Europeo InSPIRES e alla collaborazione volontaria di tanti ricercatori (vedere chi siamo). Non è una iniziativa dell'università (ma potrebbe diventarlo). 

Come fare per presentare una domanda: basta compilare il formulario che trovate al fondo, indicando chiaramente chi siete, chi è il referente che possiamo contattare, quali altri associazioni o gruppi di cittadini potrebbero essere interessati (più siete meglio è), e la vostra disposizione a essere coinvolti nella ricerca. 

Condizioni: Non si accettano richieste da aziende o altre strutture a scopo di lucro (queste strutture possono commissionare una ricerca usando i canali ufficiali). Le richieste devono essere di carattere più generale possibile, senza scopi commerciali. Ci deve essere un referente ufficiale disposto a collaborare, e l'associazione deve essere disposta a interagire/cooperare con i nostri studenti. La richiesta deve essere "aperta" e "scientifica": non si svolgono ricerche che abbiano un risultato già prestabilito ("potete dimostrare che ..."). I risultati della ricerca saranno pubblici, open source e diffusi con tutti i mezzi possibili. 

Che tipo di domande si possono fare? Le domande possono essere di tutti i tipi, da semplici a complesse, da "perché il cielo è blu?" a "è vero che ogni numero pari maggiore di due può essere scritto come somma di due numeri primi?" (congettura di Goldbach). Gli argomenti possono essere di qualsiasi tipo, dall'Agricoltura alla Zootecnica (dall'A alla Z). Sono benvenute anche domande di carattere letterario, storico e filosofico, ma la risposta arriverà più facilmente se la domanda riguarda uno dei campi su cui ci sono già ricercatori disponibili (vedere Le risorse).

Quanto costa questo servizio? Nulla, lo sportello è gratuito, ma....

IMPORTANTE: Non possiamo garantire che la richiesta sia accolta né quando lo sia eventualmente, perché questo dipende, come si è visto, da tre fattori: che la domanda sia considerata valida, che ci sia un ricercatore competente e disponibile e che ci siano studenti disposti a portare avanti la ricerca. Non garantiamo neanche che la ricerca sia esaustiva, perché potrebbe richiedere risorse o competenze non alla portata dei nostri studenti. Nel caso, cercheremo comunque di guidarvi verso un approfondimento. Per esempio, supponiamo che la domanda riguardi il problema dell'autolesionismo degli adolescenti in Toscana. Non possiamo certo chiedere ad uno studente per la sua tesi di laurea di andare a intervistare una frazione significativa di tali adolescenti, per cui la risposta potrebbe riguardare un piccolo campione, e magari dopo possiamo aiutare l'associazione a cercare un finanziatore per una indagine esaustiva, o trovare una azienda che possa svolgere la ricerca (pagando).

Date un'occhiata anche a come funziona il procedimento.





Comments