Caffè-Scienza

I caffè-scienza sono strumenti partecipativi nati come reazione alla comunicazione "a senso unico" tipica della divulgazione. I caffè-scienza non sono però strumenti deliberativi di democrazia diretta, il loro scopo è quello di mettere in comunicazione esperti e pubblico, in modo da favorire la comunicazione della conoscenza e la consapevolezza (anche degli esperti). In un certo senso, i caffè-scienza svolgono un ruolo propedeutico all'esercizio della democrazia diretta.

Un caffè-scienza si svolge idealmente in un ambiente dove il pubblico si sente a suo agio (un pub, un locale pubblico), e la discussione viene guidata dalle domande del pubblico, quando possibile. Esistono infatti temi su cui i cittadini hanno immediatamente domande da porre agli esperti, e temi su cui i cittadini desiderano ricevere informazioni orientative. Esistono quindi molti formati differenti dei caffè-scienza.

Un caffè-scienza si presta quindi sia al ruolo di luogo di discussione preventiva di una proposta per uno science shop, sia come luogo ideale dove presentare e discutere i risultati di una ricerca.

Intorno a caffè-scienza si forma in genere una comunità dinamica di cittadini, che vedono con piacere il loro coinvolgimento in iniztaive anche di ricerca distribuita, tipo citizen science.

Collegamenti

Comments